Parkinson: tra le cause la carenza di vitamina D

La carenza di vitamina D, potrebbe essere una delle cause del morbo di Parkinson. Questo dato non è proprio recentissimo, solo che non è mai stato confermato e studiato, sino ad ora. Infatti, alcuni anni fa, era fuoriuscita l’ipotesi della correlazione tra livelli di vitamina D e questa malattia neurodegenerativa. Ora uno studio statunitense ha confermato questa ipotesi.
Lo studio, pubblicato sugli Archives of Neurology, è stato condotto da un gruppo di ricercatori dell’Emory University School of Medicine e dell’Atlanta Veterans Affairs Medical Center. Grazie a questa ricerca si è sottolineato un altro ruolo importante della vitamina D. Infatti, questa sostanza, se carente provoca una serie di disturbi, come riduzione della forza muscolare, alterazioni dell’umore, perdita dell’equilibrio, alcune forme neoplastiche e patologie autoimmuni come il diabete di tipo 1 e 2, e la sclerosi multipla.

La recente ricerca, è stata condotta su 157 persone, che presentavano i primi segnali del morbo di Parkinson, ai quali sono stati misurati i livelli di vitamina D. I risultati degli esami clinici hanno riscontrato nel 69,4% dei pazienti una carenza di questa sostanza; per scendere poi al 51,6% alla fine dello studio. Nonostante i dati non siano molto chiari, secondo gli studiosi esiste una correlazione tra i bassi livelli di vitamina D e la patogenesi della malattia.

Gli alimenti più ricchi di vitamina D sono: il fegato, gli oli di pesce, alcuni pesci marini (aringa, salmone, sardina); quantità minori sono presenti nelle uova, nel burro e nel latte.

La quasi totalità di vitamina D viene sintetizzata a livello cutaneo grazie ai raggi solari; è quindi raccomandabile una adeguata esposizione al sole, soprattutto per gli anziani, ovviamente senza esagerare ed evitando in estate le ore centrali della giornata.

Questa voce è stata pubblicata in Articoli Scientifici e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...