Empoli: il 17 settembre un convegno e un torneo di calcio per raccogliere fondi

Lanciata raccolta fondi per acquisto di un nuovo macchinario da destinare alla neurologia dell’Ospedale San Giuseppe di Empoli (obiettivo 18mila euro) per acquistare una sonda transcranica per Eco Color Doppler che permetterà di rilevare specifiche patologie nelle malattie neuro-degenerative, come la malattia di Parkinson o la sclerosi multipla.

Per raggiungere questa cifra si è costituito un comitato, promosso dalla Polisportiva Santa Maria, patrocinato dal Comune e dalla Misericordia di Empoli, e che si avvale della collaborazione dell’Empoli Fc, che promuove iniziative di raccolta fondi e di approfondimento sulle malattie neurologiche. Il comitato ha presentato il convegno “Malattie neurologiche e loro collegamento alle attività sportive”, che si terrà sabato 17 settembre alle ore 10:00 presso l’Avis di Empoli (in via Guido Rossa 1).

Dice Leonello Guidi, primario di neurologia all’ospedale di Empoli. «Si stima che in Europa ci siano 150milioni di pazienti affetti da una malattia neurologica mentre la sclerosi multipla è la prima causa di invalidità tra i giovani dopo gli incidenti stradali. Si tratta di malattie che accompagnano il paziente per una gran parte della vita. A più riprese la ricerca ha indagato sul collegamento tra il praticare una determinata attività sportiva e alcune malattie neurologiche: il calcio e la Sla, il pugilato e la mallattia di Parkinson, per esempio. Allo stesso tempo, chi soffre di queste malattie trova nel praticare sport benefici e stimoli, fisici e psicologici».

«Da qui l’idea del convegno – ha proseguito Guidi – e le iniziative legate allo sport per raccogliere fondi per comprare la sonda. La sonda ci permetterà di capire quanto sangue defluisce dal cervello, perché pare che alcune malattie neurologiche siano dovute proprio al fatto che il sangue non defluisca bene».

Al convegno del 17 settembre i relatori saranno, oltre al dottor Leonello Guidi, la dottoressa Maria Letizia Bartolozzi e la dottoressa Stefania Mugnai della U.O. di Neurologia dell’Asl 11 di Empoli. Nel pomeriggio, alle 15:00, presso gli impianti della Polisportiva Santa Maria (zona centro coop), si terrà un torneo amichevole di calcio a sette riservato alla categoria “Pulcini 2002” di società professioniste. Il ricavato del torneo sarà destinato all’acquisto della sonda intracranica.

Anche il ricavato dell’incontro tra le squadre primavera di Empoli e Bologna, che si svolgerà a Empoli mercoledì 15 settembre, e valevole per la Coppa Italia Tim Primavera, sarà destinato a questo scopo.

Convegno:

Malattie neurologiche e loro collegamento alle attività sportive”

sabato 17 settembre alle ore 10:00

presso l’Avis di Empoli

via Guido Rossa 1

Torneo:

Calcio a 7, categoria “Pulcini 2002

sabato 17 settembre alle ore 15:00

c/o Polisportiva Santa Maria

(zona centro Coop)


Questa voce è stata pubblicata in Attività locali e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...